Umbilicus Italiae: Paterno e la Madonna

“All' improvviso videro una grande luce, pensando che si trattasse di un lampo, decisero di andarsene, ma sopraggiunse un altro lampo che illuminó lo spazio ”.
tratto dalla storia che narra della sua apparizione

Paterno

e la
Madonna di Fatima

A Paterno tanti anni fa portarono una statua di una Madonna in pellegrinaggio e c'è chi ricorda che quella statua era proprio la madonna di Fatima. E' inutile parlare dei tre pastorelli e della storia della Madonna di Fatima, perciò mi limiterò a riportare le emozioni in immagini di quello che ho vissuto personalmente a Paterno in questa occasione. I ragazzi che ho avuto modo di conoscere della GAM e in particolar modo Armando che era presente nella preghiera serale in piazza dei 500. La preghiera in onore della Madonna è sempre particolare poichè non racchiude solo il pensiero della madre ma richiama soprattutto lo spirito della vita. La vita che solo la Madre può dare e che non è solo il frutto del seno. I ragazzi della GAM hanno saputo far cogliere a chi era predisposto il significato del sacrificio della Madre.
Non sapendo quale sentimento spiegare davanti a questo evento, mi limito a pubblicare alcune immagini di quel giorno particolare. Qui sotto, nella fotogalleria, si potrà cogliere l'emozione della visita della statua e quello che racchiude il significato di essa.

Lucio Caddeu

 

… una "Signora più splendente del sole" dalle cui mani pendeva un bianco rosario.…"